Archivio di sguggiari.ch

NEWS 2017

NEWS 2016

NEWS 2015

Gennaio - Giugno

Luglio - Dicembre

NEWS 2014

NEWS 2013

NEWS 2012

NEWS 2011

NEWS 2010

NEWS 2009

NEWS 2008

NEWS 2007

space

 

A R C H I V I O     N E W S     2 0 1 5

22 GIUGNO

TILO

Nel mese di giugno ci sono state alcune novità per quanto riguarda i Flirt TILO.
La prima novità riguarda il RABe 524 107 che, in occasione dei 10 anni della TILO, ha ricevuto un logo speciale sulle fiancate assieme alla scritta "10 anni tra Ticino e Lombardia" sulle carenature del tetto.
La seconda novità riguarda invece i quattro treni da 4 pezzi della terza serie (RABe 524 201-204) di Trenord che hanno ricevuto questa settimana una livrea leggermente differente: oltre alle scritte e ai loghi di Trenord, le porte sono state pellicolate di verde. Solo il tempo dirà quanto questa soluzione sia resistente ai graffiti...

AGGIORNAMENTO: fotografia "10 anni TILO" sostituita.

Edit: aggiornato il 23 giugno 2015, 21:25

RABe 524 202 con livrea Trenord
Foto: sguggiari.ch - RABe 524 202 con livrea Trenord

10 anni TILO
Foto: sguggiari.ch - RABe 524 107 "10 anni TILO"

Permalink a questo articolo.

torna su

12 GIUGNO

EC250 "Giruno", il successore delle Ae 6/6

Le 29 composizioni dei nuovi EC250 "Giruno" saranno battezzate a partire dall'agosto 2019 con i nomi dei Cantoni, esattamente come avvenne più di 60 anni fa per le Ae 6/6.
Le Ae 6/6 sono state battezzate negli anni '50 e '60 durante festeggiamenti che coinvolgevano la popolazione e numerose scolaresche, come testimonia questo interessante resoconto in tedesco del battesimo della Ae 6/6 11407 in cui si cita anche il viaggio inaugurale avente come destinazione finale Giubiasco, luogo in cui il treno venne accolto dalla locale Civica Filarmonica.
Gli stemmi originali delle locomotive sono in parte andati persi nel corso degli anni (furti) oppure necessitano di essere restaurati, motivo per cui sui Giruno saranno applicati nel vagone ristorante delle repliche degli originali.
I treni saranno battezzati nello stesso ordine in cui sono state battezzate le locomotive. Le ultime tre composizioni saranno invece chiamate "San Gottardo", "Sempione" e "Ceneri".

• EC250 Giruno 001: Ticino
• EC250 Giruno 002: Uri
• EC250 Giruno 003: Schwyz
• EC250 Giruno 004: Luzern
• EC250 Giruno 005: Nidwalden
• EC250 Giruno 006: Obwalden
• EC250 Giruno 007: Aargau
• EC250 Giruno 008: Solothurn
• EC250 Giruno 009: Basel Land
• EC250 Giruno 010: Basel Stadt
• EC250 Giruno 011: Zug
• EC250 Giruno 012: Zürich
• EC250 Giruno 013: Schaffhausen
• EC250 Giruno 014: Bern/Berne
• EC250 Giruno 015: Thurgau

• EC250 Giruno 016: Glarus
• EC250 Giruno 017: Fribourg
• EC250 Giruno 018: St.Gallen
• EC250 Giruno 019: Appenzell I.R.
• EC250 Giruno 020: Appenzell A.R.
• EC250 Giruno 021: Grigioni
• EC250 Giruno 022: Vaud
• EC250 Giruno 023: Valais / Wallis
• EC250 Giruno 024: Neuchâtel
• EC250 Giruno 025: Genève
• EC250 Giruno 026: Jura
• EC250 Giruno 027: San Gottardo
• EC250 Giruno 028: Sempione
• EC250 Giruno 029: Ceneri
 

Stemmi delle Ae 6/6 sugli EC250 Giruno
Foto: sguggiari.ch - Stemmi delle Ae 6/6 sugli EC250 "Giruno"

Permalink a questo articolo.

torna su

22 MAGGIO

Refit BLS RABe 525 "NINA"

Permalink a questo articolo.

Le 36 composizioni RABe 525 (NINA) di BLS saranno rinnovate entro la fine del 2018 per un ammontare complessivo di 31 milioni di franchi. I lavori, eseguiti presso le officine BLS di Bönigen, comprenderanno il rifacimento dell'illuminazione interna, lo spostamento della prima classe al centro della composizione come nei RABe 535 (Lötschberger) e la soppressione di alcuni posti a sedere in favore della creazione di posti in piedi. All'esterno saranno sicuramente sostituiti i fari frontali classici con nuovi elementi a LED. A tal proposito è in circolazione da aprile una composizione provvista in via sperimentale di questa nuova illuminazione. Il colore dei fari è stato volutamente realizzato in maniera differente dalle due parti in modo da poter scegliere in seguito la variante esteticamente migliore.
Da non escludere, infine, un cambiamento radicale del design esterno.

Refit BLS RABe 525 016 NINA
Foto: sguggiari.ch - BLS RABe 525 016, varianti di fari LED

Permalink a questo articolo.

torna su

20 MAGGIO

FFS Re 420 268-5 "Gottardo 2016"

Dopo la fugace apparizione di ieri, ecco che oggi la Re 420 268-5 di FFS Cargo è apparsa nuovamente alla luce del sole di Bellinzona con la nuovissima livrea bianca al posto della precendente colorazione Cargo.
La nuova livrea, oltre alla scritta "Gottardo 2016", porta anche il nome degli sponsor che molto probabilmente hanno finanziato la campagna pubblicitaria di cui, sempre basandosi unicamente su supposizioni, la locomotiva sarà protagonista. I nome degli sponsor, elencati dall'alto verso il basso, sono "Credit Suisse", "Coop", "Die Mobiliar", "Mondaine" e "Stadler".
Non si faranno certamente attendere i modellini in scala ridotta di questa locomotiva particolare, per la gioia dei produttori e dei collezionisti.
Dulcis in fundo: e se seguisse anche una Re 6/6?

FFS Re 420 268-5 Gottardo 2016
Foto: sguggiari.ch - FFS Re 420 268-5 "Gottardo 2016"

Permalink a questo articolo.

torna su

19 MAGGIO

FFS Re 4/4 II bianca

Coming soon...

AGGIORNAMENTO: vedi FFS Re 420 268-5 "Gottardo 2016"

Edit: aggiornato il 20 maggio 2015, 19:53

FFS Re 4/4 II bianca
Foto: sguggiari.ch - FFS Re 4/4 II bianca

Permalink a questo articolo.

torna su

11 MAGGIO

FFS ETR 470 - Ich gehe in Pension

Dopo l'ultima corsa pubblica dello scorso 11 aprile, l'ETR 470 003 FFS ha effettuato giovedì 7 maggio un'ultima corsa speciale con a bordo il personale che nel corso degli anni si è occupato del treno. La corsa prevedeva il viaggio da Basilea a Bellinzona passando per Zurigo Herdern e ritorno. Per l'occasione su entrambi i frontali è stato installato un cartello commemorativo.

AGGIORNAMENTO: ulteriori fotografie nella galleria fotografica.

Edit: aggiornato il 24 maggio 2015, 14:35

FFS ETR 470 003 - Ich gehe in Pension
Foto: sguggiari.ch - FFS ETR 470 - Ich gehe in Pension

Permalink a questo articolo.

torna su

1 MAGGIO

Differenze tra le FFS Re 484 e Re 482

Le locomotive del tipo FFS Re 484 001-021 (Bombardier TRAXX F140 MS2) e Re 482 000-034 (Bombardier TRAXX F140 AC1) sono esteticamente molto simili. Ecco quindi una breve lista di dettagli che permetteranno di distinguere le due macchine al volo in caso di dubbio:

• La parte inferiore del frontale della Re 484 scende verticale, mentre nelle Re 482 rientra leggermente. Foto comparativa tra le BLS Re 485 (TRAXX F140 AC1) e Re 486 (TRAXX F140 MS) visibile qui
• I tergicristalli della Re 484 a riposo sono al centro, mentre nella Re 482 sono ai lati
• Corrimani differenti
• Lo spigolo inferiore sul frontale delle Re 484 è "tagliato" per far posto alla scaletta
• Colore delle prese di comando multiplo sotto il vetro frontale

Da notare che queste differenze riguardano unicamente la prima serie di Re 482, ovvero le locomotive 000-034 (TRAXX F140 AC1). La seconda serie (Re 482 035-049) è invece costituita dalla generazione successiva di TRAXX (F140 AC2), le quali esteticamente sono praticamente uguali alle Re 484.
Oltre a quanto descritto ci sono naturalmente sostanziali differenze per quanto riguarda l'equipaggiamento tecnico: le Re 484 possono viaggiare anche in Italia, mentre le Re 482 sono omologate anche in Germania.

FFS Re 484 e Re 482
Foto: sguggiari.ch - FFS Re 484 e Re 482

Permalink a questo articolo.

torna su

18 APRILE

Integra Signum

Nuova pagina riguardante il primo sistema di sicurezza adottato dalle FFS e tuttora in uso su gran parte della rete ferroviaria a scartamento normale svizzera. Segnalazioni di eventuali errori o di passaggi non chiari possono essere fatte più che volentieri tramite la pagina di contatto.

Il sistema Integra Signum (spesso indicato più semplicemente come Integra o come Signum) è stato sviluppato dalla ditta svizzera Integra Signum AG (oggi Siemens Schweiz AG) alla fine degli anni '20 e messo in servizio a partire dal 1933. Prima dell'introduzione di un sistema di sicurezza, i treni erano condotti da due persone: l'aiuto macchinista sosteneva il macchinista nell'osservazione dei segnali. A seguito del grave incidente di Bellinzona del 23 aprile 1924 [pdf (1.04 MB)] in cui uno dei due treni superò un segnale rosso, venne deciso di introdurre un sistema di sicurezza automatico a livello svizzero. Nel 1927 vennero effettuate le prime prove del sistema Integra Signum sulla linea Berna-Thun. Tra il 1934 e il 1938 vennero in seguito equipaggiati tutti i segnali avanzati di entrata della rete elettrica delle FFS. A partire dal 1943 seguirono i segnali avanzati di uscita e i segnali principali di uscita. I segnali avanzati dei rallentamenti vennero equipaggiati più tardi con dei magneti permantenti. Da ultimi è toccato anche alcuni passaggi a livello particolarmente critici. [continua]

Integra Signum
Foto: sguggiari.ch - Magneti Integra Signum

Permalink a questo articolo.

torna su

8 APRILE

Goodbye FFS ETR 470

La fine degli ETR 470 delle FFS in servizio regolare sembra oramai essere imminente, dopo poco meno di 19 anni di attività. Dopo l'accantonamento del treno numero 5 a Dottikon, gli altri tre treni rimanenti smetteranno di circolare ufficialmente il weekend del 11 e 12 aprile 2015. A partire da quella data tutti i collegamenti effettuati finora con gli ETR 470 delle FFS saranno svolti con ETR 610. A rendere gli ultimi giorni particolarmente interessanti si aggiunge il blocco totale della linea che da Zugo porta a Zurigo all'altezza di Horgen Oberdorf: gli IR e gli ICN da e per il Ticino saranno deviati via Südbahn (Othmarsingen-Wohlen-Rotkreuz), mentre gli EC saranno deviati sulla linea della SZU. Orari e dettagli nel comunicato stampa delle FFS o sul sito bahnonline.ch, entrambi unicamente in tedesco.

Ultime corse pubbliche degli ETR 470 delle FFS:
• ETR 470 002: sabato 11 aprile, EC30022 (foto 1 e 2)
• ETR 470 003: venerdì 10 aprile, EC22 (video)
• ETR 470 005: accantonato a Dottikon
• ETR 470 009: sabato 11 aprile, EC30016

Come ultima annotazione vale la pena di aggiungere che probabilmente l'ETR 470 009 delle FFS effettuerà in futuro ancora alcuni treni per conto di TI.

Edit: aggiornato il 15 aprile 2015, 21:38

Goodbye FFS ETR 470
Foto: sguggiari.ch - Goodbye FFS ETR 470...

Permalink a questo articolo.

torna su

28 MARZO

BLS: ordinate 15 Vectron Siemens

BLS Cargo ha comunicato ieri l'ordinazione di 15 locomotive Vectron multisistema DACHINL prodotte dalla Siemens che saranno impiegate nel traffico merci internazionale tra l'Olanda e l'Italia. Le macchine saranno provviste di tutti i sistemi di sicurezza necessari per viaggiare in Svizzera, Germania, Austria, Olanda e Italia e saranno fornite in tre fasi a partire dalla seconda metà del 2016 fino alla fine del 2018.
Da sottolineare il fatto che queste locomotive non sono state acquistate con lo scopo di sostituire vecchie Re 425 bensì per prendere il posto di tutte quelle locomotive che negli ultimi anni sono state noleggiate per effettuare treni internazionali.
Negli scorsi mesi BLS ha condotto dei test con diversi tipi di locomotive per valutare al meglio tutte le opzioni prima di procedere con l'acquisto.
La Prima II di Alstom è stata scartata quasi subito in quanto non soddisfava i requisiti necessari, facendo così rimanere in corsa unicamente la Traxx 3 di Bombardier e la Vectron di Siemens. Da notare che BLS impiega già da un paio di anni tre Traxx 3 BR 187 noleggiate da Railpool e provviste di motore diesel Lastmile.
Al momento non sono ancora stati diffusi i dettagli sul design e sulla classificazione di queste nuove locomotive.
Link: comunicato stampa BLS.

Siemens Vectron per BLS
Foto: sguggiari.ch - Siemens Vectron

Permalink a questo articolo.

torna su

24 MARZO

Simulatore Ae 6/6 - Aggiornamento

Nonostante la mancata pubblicazione di novità riguardo al simulatore Ae 6/6, negli ultimi mesi qualcosa si è mosso. Innanzitutto il sistema pneumatico è stato completato con un essicatore in modo da evitare l'immissione nel circuito di acqua.
La sedia del macchinista è stata completamente revisionata, riverniciata ed in parte completata con una parte di cuoio mancante.
Infine è stata installato uno schermo provvisorio da 32" per la visualizzazione della tratta. In futuro, secondo delle prime stime, sarà necessario sostituirlo con uno da 40" per riprodurre la linea con delle dimensioni più realistiche.
Il computer di simulazione dovrebbe essere in viaggio: si tratta in particolare di un computer di fascia alta pensato appositamente per l'utilizzo di videogiochi. Alcune caratteristiche tecniche: processore i7-4790K, scheda video GTX980 4GB, 8GB di RAM e 1TB di disco fisso.
La speranza è quella di riuscire a collegare il tutto nel mese di aprile.

Simulatore Ae 6/6 - Sedia
Foto: sguggiari.ch - Simulatore Ae 6/6

Permalink a questo articolo.

torna su

18 MARZO

NStCM: nuovo elettrotreno Stadler ABe 4/8

È stata effettuata oggi la prima corsa in linea del nuovo elettrotreno Stadler a scartamento metrico per la ferrovia Nyon-Saint-Cergue-Morez denominato ABe 4/8. In particolare si tratta del primo treno dell'ordinazione in comune di 21 composizioni fatta nel 2013 da 5 ferrovie private (MOB, MBC, TRAVYS, NStCM e TPF) presso la Stadler Rail di Bussnang.
L'elettrotreno NStCM, composto da due elementi, funziona con una corrente continua di 1500V ed è in grado di sviluppare uno sforzo di trazione di 150kN con una potenza massima di 1340kW. Da precisare che i 21 treni non saranno tutti uguali: ogni compagnia ferroviaria otterrà dei veicoli personalizzati in base alle proprie esigenze (tensione di linea, compatibilità con altri veicoli, una o due cabine di guida, ...).

AGGIORNAMENTO: aggiunta denominazione del treno (ABe 4/8).

Edit: aggiornato il 26 maggio 2016, 17:39

Nuovo elettrotreno NStCM Stadler
Foto: sguggiari.ch - Nuovo elettrotreno NStCM Stadler

Permalink a questo articolo.

torna su

16 MARZO

AlpTransit, galleria di base del Ceneri: caduta ultimo diaframma

Martedì 17 marzo 2015 è prevista la caduta dell'ultimo diaframma della galleria di base del Ceneri. Nello specifico lo sfondamento avverrà nella canna Sud-Ovest che collegherà Sigirino con Vezia, mentre per la canna Sud-Est mancano ancora alcune decine di metri. In totale è già stato scavato circa l'88% dell'intero sistema di gallerie che andranno a comporre il nuovo asse ferroviario del Ceneri.
I discorsi ufficiali inizieranno a Vezia alle 10h30, mentre il brillamento dell'ultimo diaframma, spesso circa 3m e situato a circa 300m dal portale di Vezia, avverrà alle 11h15. Non rimane che attendere per vedere se gli scavi effettuati partendo da Sigirino (oltre 7km) si incontreranno esattamente come previsto con il fronte di Vezia...

AGGIORNAMENTO: errore di circa 2cm in larghezza e meno di 1cm in altezza.

Edit: aggiornato il 17 marzo 2015, 21:29

Galleria di base del Ceneri: caduta ultimo diaframma Vezia
Foto: sguggiari.ch - Galleria di base del Ceneri: ultimo diaframma

Permalink a questo articolo.

torna su

7 MARZO

FFS Ae 4/7 10987 - Sfondo per il desktop

Pubblicato un nuovo sfondo per il desktop con la Ae 4/7 10987 parcheggiata a Bellinzona in occasione di tutta una serie di corse storiche organizzate ad inizio marzo sulla linea del Gottardo aventi come protagoniste diverse locomotive a vapore supportate dalle locomotive elettriche Ae 4/7 10987 e dalla Ae 6/6 11407 del club Mikado 1244.

Wallpaper Ae 4/7 10987 (Sfondi per il desktop)
Foto: sguggiari.ch - FFS Ae 4/7 10987

Permalink a questo articolo.

torna su

2 MARZO

FFS ETR 470 005 accantonato a Dottikon

Nel maggio del 2011 le FFS avevano comunicato che gli ETR 470 ex-Cisalpino sarebbero stati definitivamente messi fuori servizio a fine 2014. Invece, come risaputo, gli ETR 470 hanno continuato a circolare anche nel 2015. L'unica eccezione è rappresentata dal treno numero 5 che è stato accantonato definitivamente a Dottikon (AG) l'11 dicembre scorso dopo aver raggiunto il numero massimo di chilometri permesso dall'ultima revisione. Il treno si trova esternamente in uno stato abbastanza disastroso, come testimoniano le fotografie sottostanti scattate nel febbraio 2015.
Il futuro dei 4 treni FFS sembra portare in Europa dell'est, ma finora non è ancora stato comunicato nulla di ufficiale.

FFS ETR 470 005 accantonato a Dottikon
Foto: sguggiari.ch - FFS ETR 470 005 accantonato a Dottikon

Permalink a questo articolo.

torna su

N E W S

Nuova scheda tecnica: FFS Cargo Eem 923

La Eem 923 è una locomotiva a due assi prodotta dalla ditta svizzera Stadler Rail negli stabilimenti ex SLM di Winterthur sulla base della più piccola locomotiva da manovra Ee 922. La locomotiva viene spesso definita come "ibrida", anche su sulla correttezza del termine ci sono diverse voci discordanti. Si tratta in particolare di una locomotiva con propulsione puramente elettrica (15kV/16.7Hz, 11kV/16.7Hz o 25kV/50Hz) oppure diesel-elettrica.
La locomotiva viene utilizzata da FFS Cargo per movimenti di manovra e per il trasferimento di treni merci leggeri in linea. Con questa locomotiva l'obbiettivo dichiarato di FFS Cargo è quello di ridurre sostanzialmente l'utilizzo del diesel (e di conseguenza le emissioni di CO2) laddove è possibile utilizzare l'alimentazione elettrica, cosa che invece non era possibile con le Am 843 diesel-idrauliche utilizzate in precedenza.
La Eem 923 fa parte della famiglia di locomotive BUTLER della Stadler Rail, anche se fino ad oggi esiste unicamente la versione per FFS Cargo. [continua]

FFS Cargo Eem 923
Foto: sguggiari.ch - FFS Cargo Eem 923

Permalink a questo articolo.

torna su

31 GENNAIO

Quattro ulteriori ETR 610 per le FFS

Le FFS hanno annunciato ieri l'acquisto di 4 ulteriori ETR 610 (RABe 503) prodotti dalla Alstom per un ammontare di circa 120 milioni di franchi. Questa ordinazione, resa possibile grazie alle opzioni esistenti, porta così a 19 il numero totale di ETR 610 di proprietà delle FFS. Questi ultimi quattro treni saranno fondamentalmente identici agli otto treni della seconda serie ordinata nel 2012 e attualmente in corso di fornitura. L'entrata in servizio è prevista per il cambio di orario del 2017.
Grazie a questa fornitura, le FFS avranno materiale rotabile a sufficienza per la messa in servizio della nuova galleria di base del San Gottardo a fine 2016, in attesa dei 29 EC250 Stadler che verranno forniti a partire dalla fine del 2019.

Quattro nuovi ETR 610 (RABe 503) per le FFS
Foto: sguggiari.ch - ETR 610 / RABe 503 FFS

Permalink a questo articolo.

torna su

20 gennaio

BLS De 4/5 796

Da alcuni giorni l'elettromotrice BLS De 4/5 796 (in origine CFe 4/5) non si trova di più sul binario di fronte al deposito di Biasca su cui si trovava oramai da più di un anno. Il veicolo è stato portato finalmente all'interno del deposito stesso. Lo spostamento al coperto, di per sé positivo per l'elettromotrice, è stato reso possibile dal trasferimento ad Erstfeld della Ae 6/6 11421 "Grigioni" che vi era stazionata in precedenza. La locomotiva era stata data in prestito ad un privato che ne aveva curato il restauro. Ora, per vari motivi, la macchina è stata ripresa in consegna da FFS Historic.
Secondo quanto riportato da alcuni siti svizzero-tedeschi, l'idea dell'attuale proprietario della De 4/5 796 sarebbe quella di restaurarla. Visto lo stato in cui si trova sarà tutt'altro che un'impresa facile...

BLS De 4/5 796
Foto: sguggiari.ch - BLS De 4/5 796

Permalink a questo articolo.

torna su

torna alla homepage