Aggiornato lunedì 03 giugno 2019

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 1 8

5 AGOSTO

FFS Cargo: accoppiamento ibrido per alcune Re 420

Nell'ambito di una presentazione ai media che ha avuto luogo a Cadenazzo il 2 agosto, FFS Cargo ha presentato una Re 420 (Re 4/4 II) dotata di un nuovo accoppiamento ibrido. Entro fine anno 12 locomotive verranno dotate di questo dispositivo, così come 100 carri merci.
L'accoppiamento ibrido è un sistema che permette di agganciare sia veicoli con il gancio "normale" a vite che carri dotati del gancio automatico di tipo Scharfenberg Typ 10. Questo gancio è lo stesso utilizzato in tutti i veicoli ad alta velocità recenti, come ad esempio nei RABe 501 "Giruno" oppure negli ETR 610. La commutazione del gancio nelle due modalità possibili è garantito da un motore azionato dal macchinista.
Da gennaio 2019 FFS Cargo testerà in un progetto pilota l'utilizzo dell'accoppiamento automatico e della prova del freno automatica nel traffico interno combinato.

La maggior parte dei lettori si ricorderà sicuramente che non si tratta delle prime Re 4/4 II con gancio automatico: già le famose Re 4/4 II "Swiss Express" 11103, 11106, 11108, 11109, 11112, 11113, 11133 e 11141 vennero equipaggiate di un gancio automatico tra il 1972 e il 1975 per l'impiego con le carrozze di tipo EW III, il quale venne poi smantellato su tutte le locomotive tra la metà del 1986 e il giugno 1987 con il ritiro delle suddette carrozze dal traffico intercity est-ovest. Sulla base di questa prima esperienza, tutte le Re 4/4 II a partire dalla 11220 (tranne 11236-38) sono state costruite con un alloggiamento previsto per l'installazione di un gancio automatico, cosa che ora viene sfruttata a quasi 50 anni di distanza.

Re 420 280-0 con gancio automatico / Hybridkupplung
Foto: sguggiari.ch - FFS Re 420 280-0 con accoppiamento ibrido

visualizza tutte le notizie

torna alla homepage