Aggiornato mercoledì 19 giugno 2019

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 1 9

9 FEBBRAIO

FFS Re 421 397-1 rottamata: l'ultima Re 4/4 II costruita

Il 7 febbraio 2019 la Re 421 397-1 è stata portata alla rottamazione dalle Officine FFS di Bellinzona al demolitore Vismara di Lugano assieme alla Re 4/4 II 11315.
A differenza delle altre rottamazioni avvenute negli scorsi mesi, questa volta con la Re 421 397-1 è stata la volta di una locomotiva particolare: oltre ad essere stata l'ultima Re 4/4 II ad essere stata costruita nell'agosto 1985, questa locomotiva è stata anche il primo prototipo delle Re 421. La differenza che salta subito all'occhio è senza dubbio data dalla livrea: le Re 421 di serie e, successivamente, tutte le Re 420 e Re 620 con livrea Cargo hanno la parte blu che termina prima della finestra sinistra del macchinista, mentre nella Re 421 397-1 la parte blu continuava fino a quasi ad arrivare al frontale della macchina. Internamente, la Re 421 397-1 differiva dalle Re 421 di serie soprattutto per il sistema di sicurezza tedesco installato: se nelle Re 421 di serie è stato installato l'LZB, nel prototipo è presente unicamente il PZB. Questa differenza si ripercuoteva anche sul banco, rendendo quello della Re 421 397-1 di fatto unico.
La rottamazione delle macchine più recenti potrebbe sembrare a prima vista un controsenso. In realtà, però, ci sono alcuni motivi che rendono queste decisioni più comprensibili: le locomotive più recenti non hanno mai ricevuto una revisione R3 in quanto ai tempi in cui si effettuavano ancora erano troppo "giovani" per riceverla. Inoltre, queste macchine non hanno l'impianto di climatizzazione e non sono provviste di ETCS, oramai sempre più indispensabile per poter circolare liberamente in Svizzera.

SBB Re 421 379-9 und Re 421 397-1
Foto: sguggiari.ch - FFS Re 421 379-9 e Re 421 397-1

visualizza tutte le notizie

torna alla homepage