Aggiornato venerdì 25 novembre 2022

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 2 2

Elenco news da luglio a dicembre 2022

• 25 novembre - FFS RABe 512 (Stadler KISS) in Ticino
• 12 novembre - FFS Re 4/4 II 11109 'Swiss Express'
• 9 settembre - FFS Re 4/4 II 11133 (ex Swiss Express) a Yverdon-les-Bains
• 19 agosto - Spostato il vecchio stabile delle dogane della stazione FFS di Lugano
• 26 luglio - 35 nuove Vectron AC per FFS Cargo
• 5 luglio - 20 nuove Vectron MS con Xload per SBB Cargo International

25 NOVEMBRE

FFS RABe 512 (Stadler KISS) in Ticino

Mercoledì 23 e giovedì 24 novembre il nuovo RABe 512 003 ha raggiunto il Ticino per delle corse prova. Mercoledì il treno è arrivato fino a Bellinzona San Paolo, mentre giovedì si è fermato ad Osogna. Questi treni non sono ancora stati consegnati alle FFS e al momento circolano un po' su tutta la rete svizzera per completare tutti i test di ottimizzazione e omologazione sotto responsabilità del costruttore Stadler.
Le FFS avevano ordinato nell'aprile 2021 per 1.3 miliardi di franchi 60 nuovi KISS facendo valere un'opzione del contratto dei RABe 511. L'entrata in servizio di questi nuovi treni era prevista per il cambio di orario 2024 ma non è da escludere che un qualche esemplare possa entrare in servizio già con alcuni mesi di anticipo.

FFS SBB CFF RABe 512 003 a Biasca
Foto: sguggiari.ch - FFS RABe 512 003 a Biasca

Permalink a questo articolo.

torna su

12 NOVEMBRE

FFS Re 4/4 II 11109 'Swiss Express'

Ad inizio novembre la Re 4/4 II 11109, l'ultima locomotiva ancora in servizio con la livrea "Swiss Express", ha ricevuto un controllo tecnico (TK) a Bellinzona. Ogni locomotiva può ricevere un massimo di due TK dalla validità di un anno prima di una revisione. Questo significa che molto probabilmente la 11109 resterà in servizio attivo ancora per un massimo di due anni.
Questa locomotiva viene spesso venerata come una delle locomotive più belle ancora in circolazione ed è sempre una "preda ambita" dai fotografi. Come spesso accade, però, l'apparenza può ingannare: grazie alla posizione del sole favorevole è stato possibile scattare la foto sottostante. I 55 anni della locomotiva si fanno sentire...

FFS Re 4/4 II 11109 Swiss Express
Foto: sguggiari.ch - FFS Re 4/4 II 11109 Swiss Express

Permalink a questo articolo.

torna su

9 SETTEMBRE

FFS Re 4/4 II 11133 (ex Swiss Express) a Yverdon-les-Bains

Storicamente tutte le locomotive FFS verso la fine della loro carriera sono state utilizzate per i più diversi scopi "alternativi": locomotive-riscaldamento, trasformatori statici per impianti di manutenzione, cavie per esperimenti, ...
È ora giunto il momento anche per le Re 4/4 II di svolgere alcuni di questi compiti: la Re 4/4 II 11133, una delle locomotive ex Swiss Express, viene ora utilizzata come locomotiva da manovra presso le Officine FFS di Yverdon-les-Bains. A tal scopo è stata modificata con di un enorme gancio regolabile che permette di spostare con facilità determinati tipi di veicoli. Analogamente alla 11133, anche altre Re 4/4 II vengono già utilizzate da alcuni anni come locomotive da manovra: inizialmente a Basilea veniva usata la 11101 come locomotiva per trainare le composizioni dentro l'impianto di lavaggio, in seguito sostituita dalla 11120. A seguito di questo impiego, a causa del costante contatto con prodotti chimici di pulizia, queste due locomotive sono state radiate e demolite.
A Bellinzona, invece, la 11127 viene usata per spostare le composizioni di Flirt all'interno dell'impianto di manutenzione leggera. Un'altra locomotiva, infine, dovrebbe trovarsi fissa presso le Officine FFS di Bienne per lo stesso motivo.

FFS Re 4/4 II 11133 ex Swiss Express
Foto: sguggiari.ch - FFS Re 4/4 II 11133 (ex Swiss Express)

Permalink a questo articolo.

torna su

19 AGOSTO

Spostato il vecchio stabile delle dogane della stazione FFS di Lugano

Mercoledì 17 agosto le FFS hanno spostato di circa 40 metri lo stabile che ospitava un tempo la dogana situato nella parte nord della stazione di Lugano. Vista la sua importanza storica ed architettonica, la Confederazione aveva inserito l'edificio, costruito ad inizio '900, nella lista delle costruzioni protette. Lo spostamento si è reso necessario in quanto il progetto di rinnovo della stazione di Lugano (StazLu1) prevede che il nuovo sottopassaggio pedonale di Besso passi esattamente sotto al vecchio edificio. Di conseguenza, per evitare rischi sia allo stabile che alla sicurezza del cantiere, è stato deciso di spostarlo temporaneamente. Una volta terminati i lavori del sottopassaggio nel 2023, lo stabile tornerà più o meno nella sua posizione originaria. Un video pubblicato dalle FFS è disponibile su youtube.

Spostato il vecchio stabile delle dogane della stazione FFS di Lugano
Foto: sguggiari.ch - Prima e dopo

Permalink a questo articolo.

torna su

26 LUGLIO

35 nuove Vectron AC per FFS Cargo

Il 15 luglio scorso FFS Cargo ha annunciato il noleggio per 8 anni di 35 nuove Vectron AC con manutenzione inclusa. Le locomotive verranno fornite a partire dal 2024 e saranno costruite nello stabilimento di Siemens Mobility di Allach (D).
Le locomotive avranno una velocità massima di 160 km/h e saranno equipaggiate con ETCS BL3. Per aumentare la flessibilità d'impiego, le 35 locomotive saranno omologate anche per Germania e Austria (DACH). Con questo passo FFS Cargo si prepara alla rottamazione in grande stile nei prossimi anni delle Re 4/4 II (Re 420) e delle Re 6/6 (Re 620) che non sono state sottoposte al programma di refit terminato lo scorso anno.

35 nuove Vectron AC per FFS Cargo
Foto: Siemens - 35 nuove Vectron AC per FFS Cargo (fotomontaggio)

Permalink a questo articolo.

torna su

5 LUGLIO

20 nuove Vectron MS con Xload per SBB Cargo International

SüdLeasing GmbH ha ordinato su incarico di SBB Cargo International 20 ulteriori locomotive Vectron con la funzionalità XLoad da Siemens Mobility. Salirà così a 58 il numero totale di locomotive noleggiate a lungo termine da SBB Cargo International dopo le prime 18 locomotive ordinate nel 2017 tramite la LokRoll AG e le altre 20 ordinate nel 2019, già allora tramite SüdLeasing GmbH.
Queste nuove locomotive saranno le prime in assoluto ad essere dotate del pacchetto XLoad. Questo pacchetto permette di migliorare l'aderenza e di aumentare lo sforzo di trazione fino ad un massimo di 350kN, contro i 300kN delle Vectron normali. Grazie a ciò sarà possibile aumentare il carico massimo delle locomotive e di trainare treni con una sola locomotiva al posto di due in doppia trazione.
Le locomotive verranno fornite a partire dal 2024 e potranno circolare in Germania, Austria, Svizzera, Italia, Olanda e, a differenza delle altre, anche in Belgio.

20 nuove Vectron MS con Xload per SBB Cargo International
Foto: sguggiari.ch - 20 nuove Vectron MS per SBB Cargo International (fotomontaggio)

Permalink a questo articolo.

torna su

torna alla homepage