Aggiornato domenica 14 novembre 2021

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 2 1

Elenco news da luglio a dicembre 2021

• 13 novembre - FFS RABe 501 016 #GIRUMOS
• 29 ottobre - FFS: RABe 511 (KISS) in Ticino
• 5 ottobre - FFS: appalto per 286 nuovi treni a Stadler Rail
• 6 settembre - Fotografie Ferrovia Lugano-Tesserete
• 1 settembre - TILO in livrea 'SUPSI'
• 25 agosto - Goodbye BA ABe 4/4 5
• 7 agosto - FLP: entrati in servizio i Be 6/8 (Tramlink)
• 28 luglio - FLP: addio al Be 4/8 41 'Collina d'Oro' ex FART
• 9 luglio - Re 4/4 II 11335 di FFS Cargo di nuovo verde

13 NOVEMBRE

FFS RABe 501 016 #GIRUMOS

Ad inizio novembre sul Giruno RABe 501 016 sono stati applicati dei baffoni sul muso e, sul lato, la scritta #GIRUMOS. L'azione è stata intrapresa nell'ambito della campagna annuale di raccolta fondi "Movember" ed è stata promossa dal personale del deposito FFS di Basilea (link alla pagina del team).

SBB RABe 501 016 (Stadler Giruno) #GIRUMOS
Foto: sguggiari.ch - FFS RABe 501 016 #GIRUMOS

Permalink a questo articolo.

torna su

29 OTTOBRE

FFS: RABe 511 (KISS) in Ticino

Il 25 ottobre due composizioni di RABe 511 (Stadler KISS) hanno raggiunto per la prima volta il Ticino. I due treni, RABe 511 037 e RABe 511 038, vengono utilizzati per delle prove nel GBT e CBT riguardanti un nuovo tipo di pantografi che verrà utilizzato sui futuri RABe 512. Le prove continueranno a ritmi irregolari ancora fino ad almeno la prima settimana di novembre e prevedono una corsa di andata e ritorno nel GBT al mattino e una nel GBT e CBT fino a Lugano nel pomeriggio.


Video: sguggiari.ch - FFS RABe 511 037 e 038 a Bellinzona

SBB RABe 511 (Stadler KISS) in Ticino
Foto: sguggiari.ch - FFS RABe 511 037 e 038 a Bellinzona

Permalink a questo articolo.

torna su

5 OTTOBRE

FFS: appalto per 286 nuovi treni a Stadler Rail

Le FFS hanno comunicato in mattinata di aver aggiudicato a Stadler l'appalto per la costruzione di ben 286 nuovi treni regionali che saranno consegnati a partire dal 2025 fino al 2034. Il contratto, dal valore di circa due miliardi di franchi, include anche un'opzione di ulteriori 224 composizioni. I treni saranno destinati alle FFS stesse (155 treni) e alle società controllate Thurbo (107) e RegionAlps (24).
Il concorso era stato lanciato nel maggio 2020 e già nel settembre dello stesso anno erano state selezionate le case costruttrici Alstom, Siemens e Stadler. L'assegnazione dell'appalto a Stadler è arrivata con circa 6 mesi di anticipo ripetto a quanto annunciato inizialmente e le quantità di treni in gioco è stata adattata.
I nuovi treni apparterranno alla famiglia dei Flirt 4 e saranno proposti unicamente in versione da 3 elementi con una singola porta per cassa per Thurbo, mentre le altre saranno composizioni da 4 elementi con due porte per cassa. Interessante notare che, dopo anni di discussioni, è finalmente presente una porta per il macchinista. Il gancio di tipo Schwab presente oggi su tutti i Flirt e GTW delle FFS dovrebbe lasciare spazio ad un gancio di tipo Schaku Typ 10.

Stadler: nuovo appalto per FFS per 286 nuovi treni
Foto: FFS - Rendering della variante Thurbo

Permalink a questo articolo.

torna su

6 SETTEMBRE

Fotografie Ferrovia Lugano-Tesserete

La Ferrovia Lugano-Tesserete fece il suo ultimo viaggio il 27 maggio dell'oramai lontano 1967. Dato che ai tempi gli apparecchi fotografici erano piuttosto rari, le fotografie giunte fino ai nostri giorni non sono moltissime.
Recentemente alla collezione di immagini storiche di sguggiari.ch si sono aggiunte poco più di una trentina di fotografie inedite risalenti al 1966. Le diapositive sono state quindi digitalizzate, restaurate e sono ora disponibili online. Buona visione.

Fotografie Ferrovia Lugano-Tesserete
Foto: sguggiari.ch - Fotografie Ferrovia Lugano-Tesserete

Permalink a questo articolo.

torna su

1 SETTEMBRE

TILO in livrea 'SUPSI'

Lunedì 30 agosto è stato presentato a Mendrisio un Flirt TILO con una livrea dedicata alla SUPSI (Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana) in occasione di un accordo che prevede lo spostamento dell'orario di inizio di alcune lezioni al fine di ottimizzare l'occupazione sui treni.
Non è la prima iniziativa di questo genere in Svizzera: a partire dal 2017 il Flirt RABe 521 017 circola con una livrea gialla dedicata alla Fachhochschule Nordwestschweiz.

TILO RABe 524 014 'SUPSI'
Foto: sguggiari.ch - TILO RABe 524 014 'SUPSI'

Permalink a questo articolo.

torna su

25 AGOSTO

Goodbye BA ABe 4/4 5

Mercoledì 25 agosto l'elettromotrice della Ferrovia Biasca-Acquarossa (BA) ABe 4/4 5 ha lasciato definitivamente la Svizzera Italiana per essere trasportata a Schlieren presso il Wagi Museum.
L'elettromotrice, inizialmente denominata BCe 4/4 5, era stata costruita nel 1963 per la BA proprio dalla Schweizerische Wagons- und Aufzügefabrik AG (SWS) di Schlieren nell'area su cui oggi sorge il museo. Nel 1973, dopo la chiusura della Ferrovia Biasca-Acquarossa, la ABe 4/4 5 venne venduta compagnia bernese Aare Seeland mobil (ASm) e vi rimase fino al 2001. In quell'anno l'elettromotrice fece rientro a sud delle Alpi presso la Società Esercizio Ferroviario Turistico (SEFT) che operava sulla linea della vecchia Bellinzona-Mesocco. Nel 2013, con la dismissione dell'ultimo tratto di linea della SEFT, la ABe 4/4 5 venne portata in una rimessa di Grono per rimanerci fino a oggi.
Se da un lato è triste vedere uno degli ultimi pezzi di storia ferroviaria ticinese lasciare il Cantone, dall'altro lato bisogna riconoscere che perlomeno con questa soluzione si potrà probabilmente garantire il mantenimento a lungo termine dell'elettromotrice. Un grande plauso quindi a tutti coloro che sono riusciti a far sopravvivere questo "cimelio" fino ai nostri giorni.

Biasca-Acquarossa ABe 4/4 5 a Grono
Foto: sguggiari.ch - BA ABe 4/4 5 a Grono

Biasca-Acquarossa ABe 4/4 5 a Grono

Biasca-Acquarossa ABe 4/4 5 a Grono

Biasca-Acquarossa ABe 4/4 5 a Grono

Biasca-Acquarossa ABe 4/4 5 a Grono

Biasca-Acquarossa ABe 4/4 5 a Grono

Biasca-Acquarossa ABe 4/4 5 a Grono

Permalink a questo articolo.

torna su

7 AGOSTO

FLP: entrati in servizio i Be 6/8 (Tramlink)

Sabato 7 agosto, con alcune settimane di ritardo rispetto a quanto comunicato inizialmente, i nuovi tram-treni Be 6/8 della Ferrovia Lugano - Ponte Tresa (FLP) sono finalmente entrati in servizio prendendo il posto dei vecchi Mandarinli Be 4/12, acquistati nell'oramai lontano 1978. I treni attualmente utilizzabili sono 3 (Be 6/8 51-53), mentre il quarto treno già consegnato non è ancora del tutto pronto. Questo significa che dal lunedì al venerdì, ovvero quando servono 4 treni per effettuare tutte le corse previste dall'orario, ci sarà ancora uno dei vecchi treni in circolazione.
Durante la prima giornata non è tutto filato liscio e sono stati accumulati ritardi che potevano arrivare alla decina di minuti. Proprio per questo motivo, d'altronde, solitamente i nuovi treni vengono utilizzati per la prima volta nei weekend e non durante la settimana lavorativa. In ogni caso questi piccoli disguidi iniziali sono normali: nulla di che preoccuparsi dunque.

FLP Be 4/12 21 'Lema'
Foto: sguggiari.ch - FLP Be 4/12 21 'Lema' ad Agno il 6 agosto

FLP Be 6/8 53 'San Provino'
Foto: sguggiari.ch - FLP Be 6/8 53 'San Provino' ad Agno il 7 agosto

FLP Be 6/8 53 'San Provino'

FLP Be 6/8 52 'Lugano'

FLP Be 6/8 51 'Malcantone'

FLP Be 6/8 51 'Malcantone'

FLP Be 4/12 25 'Ceresio'

FLP Be 4/12 21 'Lema'

Permalink a questo articolo.

torna su

28 LUGLIO

FLP: addio al Be 4/8 41 'Collina d'Oro' ex FART

Nella tarda serata di mercoledì 28 luglio il FLP Be 4/8 41 'Collina d'Oro', uno dei due trenini corti della FLP rilevati dalla FART nel 1991/1992, ha lasciato definitivamente il Ticino in direzione di Basilea, da dove inizierà il lungo viaggio con destinazione finale Madagascar.
Al momento sono già arrivati in Ticino 4 dei nuovi Be 6/8 Stadler e l'entrata in servizio commerciale dovrebbe avvenire a giorni.
Dopo il Be 4/8 42 'Tamaro' che ha lasciato il Ticino il 14 luglio scorso, il Be 4/8 41 è il secondo convoglio dei 7 totali che entro la fine dell'anno lasceranno per sempre i binari della FLP. Per chi volesse ancora farci un ultimo giro, non rimane dunque più moltissimo tempo.

FLP Be 4/8 41 'Collina d'Oro' (ex FART)
Foto: sguggiari.ch - FLP Be 4/8 41 'Collina d'Oro' (ex FART)

FLP Be 4/8 41 'Collina d'Oro' (ex FART)

FLP Be 4/8 41 'Collina d'Oro' (ex FART)

FLP Be 4/8 41 'Collina d'Oro' (ex FART)

Permalink a questo articolo.

torna su

9 LUGLIO

Re 4/4 II 11335 di FFS Cargo di nuovo verde

Con grande sorpresa, la Re 4/4 II 11335 è riapparsa dopo una visita alle Officine FFS di Bellinzona con la livrea verde originale (Tannengrün). La locomotiva appartiene a FFS Cargo, la quale non è particolarmente famosa per la cura estetica delle proprie macchine. Il motivo di questa livrea "storica" non è ancora conosciuto ma probabilmente verrà rivelato a breve.
Sale così a 4 il numero delle Re 4/4 II/III verdi: oltre alla 11335 ci sono ancora la 11330 (FFS Cargo), la 11161 (FFS Viaggiatori) e la 11364 (anche se quest'ultima è oramai pronta per la rottamazione). La 11335 ha ricevuto una revisione R2 nel 2020 ed è provvista di ETCS: è quindi verosimile che rimanga in servizio ancora per almeno 6-7 anni.
In ogni caso, indipendentemente dal motivo che ha portato alla decisione di riverniciarla di verde, quest'azione è sicuramente da apprezzare. Domanda provocatoria: e se toccasse la stessa sorte anche ad una Re 6/6?

AGGIORNAMENTO: la 11364 è stata portata dal demolitore sabato 10 luglio. La 11330 è accantonata e in parte cannibalizzata.

Edit: aggiornato il 12 luglio 2021, 17:26

FFS Cargo Re 4/4 II 11335
Foto: sguggiari.ch - FFS Cargo Re 4/4 II 11335

FFS Re 4/4 II 11335

FFS Re 4/4 II 11335

FFS Re 4/4 II 11335

Permalink a questo articolo.

torna su

torna alla homepage