Aggiornato mercoledì 20 maggio 2020

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 2 0

1 APRILE

FFS: presentata la prima Rem 620 'Last mile'

Oggi a Bellinzona è stata presentata la prima Rem 620 'Last mile' di FFS Cargo. La locomotiva, dopo un pesante intervento di ammodernamento ricevuto presso le Officine FFS di Bellinzona, è stata equipaggiata con un piccolo motore diesel Sulzer da 300kW che permette di manovrare autonomamente nei terminali sprovvisti di linea aerea senza dover far ricorso alle grosse locomotive di manovra utilizzate finora. Per far spazio al motore e al rispettivo generatore, il pantografo da un lato della locomotiva è stato rimosso. Al suo posto, sul tetto, sono visibili le serpentine del radiatore del motore. Dove una volta c'era l'impianto di climatizzazione è stata installata l'elettronica di potenza che genera la tensione monofase a 16.7Hz che alimenta il motore 1 della locomotiva quando è attiva la modalità 'Last mile'. Le boccole delle sale sono state dipinte di bianco per minimizzare gli effetti di surriscaldamento causati dal sole nei mesi estivi. Grazie a questo piccolo accorgimento si stima che sarà possibile allungare l'intervallo di manutenzione degli assi fino a 50'000 km.
Questa modifica permetterà a FFS Cargo di risparmiare notevolmente il consumo di carburante della propria flotta arrivando fino al confine del terminale utilizzando la trazione elettrica. Alla presentazione il direttore dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), Otto von Fisch, ha sottolineato quanto questa strada intrapresa rappresenti il futuro del traffico merci efficiente e rispettoso dell'ambiente nel nostro territorio.

AGGIORNAMENTO: si trattava naturalmente di un pesce d'aprile.

Rem 6/6 'Last mile'
Foto: sguggiari.ch - Rem 620 'Last mile'

visualizza tutte le notizie

torna alla homepage