Aggiornato lunedý 06 luglio 2020

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 1 7

26 GIUGNO

Flirt3 bimodale BTR 813 per la Valle d'Aosta

Lunedý 26 giugno Ŕ stato trasferito da Erlen all'Italia, passando per Chiasso, il primo dei 5 Flirt3 bimodali prodotti dalla Stadler Rail a Bussnang e destinati alla Valle d'Aosta. Il contratto di fornitura di questi 5 treni era stato firmato nel maggio 2015 e prevedeva un costo totale di circa 43 milioni di Euro. L'entrata in servizio commerciale Ŕ prevista per il 2018.
I treni, lunghi 66.8m, possono funzionare sia elettricamente con una tensione di 3000V= oppure con due motori diesel installati in un modulo centrale. Questo modulo, visibile nella seconda fotografia sottostante, Ŕ simile a quelli normalmente caratteristici dei GTW ma si appoggia su due carrelli Jakobs. A differenza dei GTW, per˛, i motori diesel generano dell'energia che alimenta i motori elettrici situati alle estremitÓ. Nel GTW, invece, i motori sono situati nel modulo stesso. La potenza massima al cerchione in modalitÓ elettrica Ŕ di 2.6 MW, mentre con i motori diesel ci sono unicamente 700 kW a disposizione. Per questo motivo la velocitÓ massima Ŕ differente: 160 km/h con trazione elettrica e 140 km/h con trazione diesel.

Flirt3 bimodale BTR 813 Valle d'Aosta
Foto: sguggiari.ch - Flirt3 bimodale BTR 813 a Taverne

Flirt3 bimodale BTR 813 Valle d'Aosta
Foto: sguggiari.ch - Flirt3 bimodale BTR 813 a Taverne

visualizza tutte le notizie

torna alla homepage