>

 

Aggiornato lunedì 06 luglio 2020

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 1 1

31 OTTOBRE

ETR 600 - Treno papale

Permalink a questo articolo.

È con estremo piacere che ricevo e pubblico integralmente una breve recensione di Don Emanuele sul viaggio che il Papa ha compiuto settimana scorsa a bordo di un ETR 600 di Trenitalia, ridipinto per l'occasione con la nuova livrea "Frecciargento". Buona lettura!

Il Papa in treno - 27 ottobre 2011

ETR 600 in Vaticano Nel venticinquesimo anniversario del primo incontro interreligioso ad Assisi (tenutosi il 27 ottobre 1986), Papa Benedetto XVI ha seguito le orme del suo predecessore ed ha utilizzato il treno per spostarsi dalla stazione del Vaticano (solitamente chiusa al traffico ferroviario) sino alla cittadina umbra. Il treno, messo a disposizione da Trenitalia, è stato l’ETR 600 n. 2, nella livrea “Frecciargento”. Partito alle ore 8:00 dalla stazione vaticana, è rientrato alle 20 circa. Insieme con lui circa trecento rappresentanti delle religioni mondiali, che hanno condiviso il viaggio e la giornata con il Sommo Pontefice.

Il treno, composto da sette vetture, non ha subìto modifiche particolari. A bordo erano presenti, oltre ai macchinisti, sette assistenti di Trenitalia per il servizio ai passeggeri. Il Papa viaggiava nella seconda carrozza, di prima classe. I due finestrini ai suoi lati sono stati blindati con vetro antiproiettile, come già avvenne con la “Papstwagen” per la visita di Giovanni Paolo II in Svizzera, nel 1984. In questo caso, si trattava di una EW IV. [continua]

ETR 600 in Vaticano
Foto: sguggiari.ch

visualizza tutte le notizie

torna alla homepage