>

 

Aggiornato lunedě 06 luglio 2020

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 1 1

7 DICEMBRE

Tour du Monde

Nel corso dell'estate 2011 mi sono recato per lavoro nella zona di Praga (Repubblica Ceca) e solamente ora riesco a pubblicare nel Tour du Monde alcune immagini di incroci con treni cechi. Da notare che esistono molte serie differenti che sono il risultato di numerosi rinnovi eseguiti nel corso degli anni. La denominazione di tutte le locomotive č stata inoltre cambiata alla fine degli anni '80 in seguito alla separazione della Cecoslovacchia. Interessante notare che, nonostante l'etŕ, tutti i treni si trovano in uno stato esteriore praticamente perfetto, senza nemmeno l'ombra di un graffito.

Locomotive monotensione (3kV=):

ČD 122: ex E 469.2, costruite in 55 esemplari da Ŝkoda nel 1967
ČD 123: ex E 469.3, costruite in 29 esemplari da Ŝkoda nel 1971
ČD 130: ex E 479.0, costruite in 40 esemplari da Ŝkoda nel 1977
ČD 150: ex E 499.2, costruite in 27 esemplari da Ŝkoda nel 1978
ČD 151: risultato del rinnovo di 13 ČD 150 dal 1996 al 2002
ČD 162: variante delle ČD 162 con vmax 140 km/h invece che 120 km/h
ČD 163: ex E 499.3, costruite in 180 esemplari da Ŝkoda dal 1984 al 1992

Locomotive bitensione (3kV= / 25kV~):

ČD 362: variante delle ČD 363 con vmax 140 km/h invece che 120 km/h
ČD 363: ex ES 499.1, costruite in 181 esemplari da Ŝkoda dal 1984 al 1990
ČD 380: costruite in 20 esemplari da Ŝkoda dal 2008 al 2011

Elettrotreni:

ČD 460: ex EM 488.0, costruiti in 43 esemplari da Vagonka Studénka dal 1975 al 1978
ČD 471: denominati anche "CityElefant", forniti in 71 esemplari dal 2001.
ČD 680: Pendolini cechi, variante degli ETR 470. Descrizione qui

ČD 123
Foto: sguggiari.ch

visualizza tutte le notizie

torna alla homepage