Aggiornato mercoledì 15 giugno 2022

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 2 2

1 APRILE

Emergenza turisti: TILO si prepara per la Pasqua

Quest'anno il weekend di Pasqua si preannuncia particolarmente 'caldo' dal punto di vista dell'affollamento dei treni: oltre alla solita affluenza di turisti svizzero-tedeschi, quest'anno il weekend corrisponde anche all'apertura della pesca nei laghi e nei fiumi ticinesi. TILO ha così deciso di ampliare temporaneamente l'offerta con dei convogli supplementari. Dato che per colpa della pandemia i treni internazionali vengono in parte ancora fermati al confine, le FFS hanno a disposizione un gran numero di ETR 610 inutilizzati. Inoltre, le Re 4/4 II della divisione passeggeri sono sempre più disoccupate grazie alle consegne regolari dei nuovi Twindexx.
Si è quindi pensato di dividere in due alcuni ETR 610 in esubero e di trainare ogni metà treno con una Re 4/4 II di prima serie opportunamente modificata, riconoscibile dallo stemma ticinese sul frontale. In questo modo è possibile formare dei treni lunghi al massimo 100m, esattamente come un normale Flirt TILO da 6 elementi.
Negli scorsi giorni a Bellinzona si sono svolti i primi test con metà RABe 503 011 (ETR 610 di seconda serie) e la Re 4/4 II 11112. Le prime corse pubbliche dovrebbero iniziare venerdì sera con il collegamento S10 delle 23h16 da Bellinzona in direzione di Lugano. Da notare che metà di queste composizioni di rinforzo saranno dotate di carrozza ristorante, una prima nella storia quasi ventennale di TILO. Per questo motivo nei primi giorni di servizio verrà offerto a tutti i passeggeri uno snack preparato dal famoso chef italiano De Trotis.

AGGIORNAMENTO: si trattava naturalmente di un pesce d'aprile. Le foto, però, non sono state manipolate: la Re 4/4 11112 ha veramente lo stemma "Ticino".

FFS Re 4/4 II 11112 con stemma Ticino
Foto: sguggiari.ch - FFS Re 4/4 II 11112

FFS Re 4/4 II 11112 con stemma Ticino

FFS Re 4/4 II 11112 con stemma Ticino

FFS RABe 503 011

visualizza tutte le notizie

torna alla homepage