Aggiornato lunedì 06 luglio 2020

Online dal 14 maggio 2005

A R C H I V I O     N E W S     2 0 1 5

18 APRILE

Integra Signum

Nuova pagina riguardante il primo sistema di sicurezza adottato dalle FFS e tuttora in uso su gran parte della rete ferroviaria a scartamento normale svizzera. Segnalazioni di eventuali errori o di passaggi non chiari possono essere fatte più che volentieri tramite la pagina di contatto.

Il sistema Integra Signum (spesso indicato più semplicemente come Integra o come Signum) è stato sviluppato dalla ditta svizzera Integra Signum AG (oggi Siemens Schweiz AG) alla fine degli anni '20 e messo in servizio a partire dal 1933. Prima dell'introduzione di un sistema di sicurezza, i treni erano condotti da due persone: l'aiuto macchinista sosteneva il macchinista nell'osservazione dei segnali. A seguito del grave incidente di Bellinzona del 23 aprile 1924 [pdf (1.04 MB)] in cui uno dei due treni superò un segnale rosso, venne deciso di introdurre un sistema di sicurezza automatico a livello svizzero. Nel 1927 vennero effettuate le prime prove del sistema Integra Signum sulla linea Berna-Thun. Tra il 1934 e il 1938 vennero in seguito equipaggiati tutti i segnali avanzati di entrata della rete elettrica delle FFS. A partire dal 1943 seguirono i segnali avanzati di uscita e i segnali principali di uscita. I segnali avanzati dei rallentamenti vennero equipaggiati più tardi con dei magneti permantenti. Da ultimi è toccato anche alcuni passaggi a livello particolarmente critici. [continua]

Integra Signum
Foto: sguggiari.ch - Magneti Integra Signum

visualizza tutte le notizie

torna alla homepage