Aggiornato domenica 02 giugno 2019

Online dal 14 maggio 2005

Modellismo - Digitale

Modellismo: prime impressioni della DSair2

Un paio di anni fa avevo presentato un progetto per collegare un modellino con il simulatore della Ae 6/6 utilizzando un Arduino. Recentemente, in occasione di una piccola modifica al software, sono tornato quasi per caso sulla pagina giapponese desktopstation.net. Navigando sul sito ho scoperto l'esistenza della centralina DSair2 e, dopo una breve riflessione, ne ho ordinato un esemplare. Solo successivamente sono venuto a sapere di essere stato il primo acquirente in Europa.

DSair2 con Trix Re 420 Lion

Indice dei contenuti

Breve descrizione

Montaggio

Installazione del software

Alimentazione

Test con locomotiva digitale

Test con locomotiva analogica

Varianti

Altre funzionalità

Problemi riscontrati

Punti forti

Ancora da verificare

Lista dei desideri

Conclusione

Breve descrizione

La DSair2 è un sistema molto compatto che permette di controllare dei modellini tramite un tablet o uno smartphone. A differenza di altri prodotti commerciali che si possono trovare un po' dappertutto, la DSair2 non necessita di nessuna rete wireless esistente e di nessuna applicazione particolare installata sul tablet. Un'altra particolarità molto interessante è la possibilità di far funzionare anche dei modellini analogici.

torna su

Montaggio

La DSair2 può essere ordinata sia in kit da montare che già pronta all'uso. Dato che il montaggio sembrava essere abbastanza semplice, ho deciso di ordinare il kit. La differenza di prezzo è abbastanza rilevante: la versione in kit è costata circa 215.- CHF, mentre la versione già montata sarebbe costata circa il 50% in più. Il pacco è arrivato dal Giappone in soli 7 giorni con contenuto visibile nell'immagine sottostante.

Montaggio della DSair2

Sul print della DSair2 i componenti SMD sono già tutti montati. Il resto dei componenti sono tutti facilmente saldabili con un normale saldatore a stagno.

Montaggio della DSair2

Il montaggio del print della DSair2 è risultato molto semplice ed ha richiesto circa una mezz'oretta di lavoro. Come aiuto sul sito del produttore è disponibile un video molto dettagliato che spiega passo a passo come montare tutti i componenti. Il video ha i sottotitoli in giapponese e in inglese ed è quindi facilmente comprensibile anche alle nostre latitudini.

Montaggio della DSair2

torna su

Installazione del software

La DSair2 ha due componenti sui quali sono installati dei software: l'Arduino Nano e la scheda di memoria FlashAir Toshiba. I componenti forniti nel kit hanno già installata una versione funzionante del software. In caso di aggiornamenti è però possibile aggiornarli con gli appositi tool messi a disposizione sul sito del produttore (non ancora testato personalmente).

torna su

Alimentazione

L'alimentatore non è incluso nella fornitura. Per i primi test ho utilizzato un alimentatore 18V/1A, anche se sarebbe ideale prenderne uno un po' più potente (la limitazione di potenza si nota soprattutto nell'uso di vecchi modelli analogici). L'alimentatore serve sia per il funzionamento della DSair2 stessa che per il modello.

torna su

Test con locomotiva digitale

Re 420 "LION" della TRIX

Il modello è provvisto di decoder DCC con funzionalità Sound. Il collegamento della DSair2 è veramente semplice: collegare l'alimentatore da un lato e collegare i due fili che vanno al binario dall'altro. A questo punto basta connettersi con il tablet alla rete WiFi "generata" dalla DSair2 e aprire nel browser la pagina http://flashair/.

Tramite l'interfaccia della DSair2 è possibile comandare facilmente ogni funzione "F" della locomotiva. La velocità può essere variata semplicemente "tirando" con il dito la lancetta del tachimetro sullo schermo.
È possibile definire tutta una serie di locomotive con indirizzi diversi e farle andare in contemporanea oppure connettersi alla DSair2 con 2 o più tablet allo stesso momento e far andare più treni comandati ognuno da una persona diversa.

torna su

Test con locomotiva analogica

Ae 6/6 "Swiss Express" della Lima degli anni ‘80

Il modello ha un classico "motore G" in corrente continua utilizzato dalla Lima per decenni nei propri trenini-giocattolo. Il fatto di poter comandare un vecchio modello analogico con la DSair2 costituisce dal mio punto di vista un grande plusvalore di questa centralina.

DSair2 con locomotiva analogica

Il principio di funzionamento è abbastanza semplice: invece di usare il PWM per inviare informazioni al decoder (come avviene per il DDC), il PWM viene modulato in modo di avere una determinata tensione media sul binario. Ovviamente il segnale PWM deve essere filtrato ("lisciato") per non danneggiare i motori in corrente continua dei vecchi modelli. È quindi necessario inserire tra la DSair2 e il binario un filtro (link). Naturalmente non è più possibile far andare diversi treni in contemporanea in quanto si hanno esattamente gli stessi limiti che si hanno con un classico alimentatore con la manopola.

torna su

Altre funzionalità

Oltre a "far andare i treni", la DSair2 è in grado anche di fare altre operazioni:
• Lettura e scrittura delle singole CV
• Controllo di elementi del binario (scambi, segnali)
• Disegno del layout del proprio circuito
• Riproduzione sul tablet di mp3 salvati sulla scheda SD della DSair2
• Verifica della versione del software installata sui vari componenti

torna su

Problemi riscontrati

• Scaling della webapp su schermi di smartphone (p.es. 16:9) con fastidioso scroll verticale
• Quando per un qualsiasi motivo la connessione con la DSair2 non è più presente, l'interfaccia del tablet risulta ancora perfettamente utilizzabile anche se, ovviamente, la locomotiva non reagisce più. Sarebbe interessante se in caso di connessione assente venisse visualizzato in modo chiaro sullo schermo, ad esempio rendendo inattivi i comandi.

torna su

Punti forti

• Possibilità di utilizzo con modelli analogici
• Dimensioni molto compatte
• Non necessita di rete Wireless esterna
• Possibilità di aggiornamento del software in maniera molto semplice

torna su

Ancora da verificare

• Corto circuito sui binari: l'elettronica della DSair2 si spegne o c'è una protezione?

torna su

Lista dei desideri

• Salvataggio delle impostazioni sulla DSair2 invece che nella cache del Browser sul tablet.
• Visualizzazione delle locomotive con un nome scelto dall'utente invece che con il semplice indirizzo DDC per facilitare l'uso.

torna su

Conclusione

Dal mio punto di vista si tratta di un ottimo prodotto dal prezzo accessibile adatto a chi vuole avere una centralina digitale completa da utilizzare in un impianto di piccola-media grandezza. Nel prezzo di acquisto bisogna considerare che, a differenza delle centraline più famose, è fondamentale utilizzare un tablet o uno smartphone non incluso nel prezzo della centralina. Dato che però praticamente tutti ne possiedono uno, si può trascurare questa problematica.
Il fatto di poter acquistare la centralina in kit di montaggio è sicuramente interessante dal punto di vista del prezzo e dal divertimento da parte dell'utilizzatore nel montarla lui stesso. Ci potrebbero però essere degli svantaggi qualora dovessero sorgere dei problemi in fase di montaggio (pezzi rotti o persi) o se per un qualsiasi motivo il sistema non dovesse funzionare. Per mia fortuna non ho avuto nessuno di questi problemi ma mi posso immaginare che le tempistiche di fornitura dei ricambi dal Giappone siano piuttosto elevate e forse anche costose.

torna su

Ultima modifica: 24 gennaio 2019

 

torna su